• Italiano
  • Inglese

Sa Mama Chiatta

Questo tratto di costa deve il suo insolito nome a una grande roccia delle falesie, in cui i pescatori di Golfo Aranci, di origine ponzese, riconobbero le forme generose di una vecchia signora. L'esperienza è entusiasmante: partendo alti, si scende gradualmente nel blu fino a circa -30 m, per addentrarsi in una grande volta ricca di parazoantos e aragoste. Da questo punto in poi l'immersione si trasforma in un susseguirsi di buchi, anfratti e passaggi in cui avventurarsi tra i giochi di luce e colori del promontorio, con corvine, cernie e murene che rendono l’escursione unica nel suo genere.

Per lo snorkeling e le immersioni subacquee è vivamente consigliato rivolgersi ai centri d’immersione, per essere accompagnati da esperti conoscitori alla scoperta dei fondali marini, in un susseguirsi di emozioni.